MENU
Fondazione
Araldi
Guinetti
 
 
...per un mondo migliore! per un mondo migliore!

Consulta l'archivio News

1 2 3 4 5 >

Giugno 2017

Malgrado i deboli rendimenti del suo patrimonio durante gli ultimi anni, la Fondazione intende continuare la sua politica erogatrice a favore di enti e associazioni meritevoli di aiuto e che certo non possono aspettare che i mercati finanziari progrediscano come nello scorso decennio. Essa metterà perciò il suo accento nei settori della salute pubblica, nel Ticino e nei paesi in via di sviluppo, della socialità, soprattutto nel Ticino, e della cultura della Svizzera italiana e dell'Italia, con particolare riguardo per le iniziative a favore delle donne e dell'arte musicale.

Marzo 2017

Riconoscente per le facilitazioni e l'ospitalità che le sono riconosciute nel Principato del Liechtenstein, ove essa ha la sua sede legale, la Fondazione decide di continuare a sostenere una Fondazione locale di pubblica utilità, SPN Social Power Network Foundation, Vaduz. Essa è particolarmente impegnata a creare occasioni di formazione professionale, nel campo artigianale e della ristorazione, per giovani che per motivi personali o familiari faticano ad inserirsi nel mondo del lavoro.

Novembre 2016

Informata della decisione della Confederazione di ridurre i sussidi a favore delle organizzazioni dedite all'orientamento e al reinserimento nel mondo del lavoro delle donne, la Fondazione decide di offrire un contributo d'urgenza all'Associazione Dialogare-Incontri di Massagno (TI), che altrimenti dovrebbe cessare la sua attività. Nel prendere questa decisione, la Fondazione si ispira all'esempio della sua fondatrice, che negli anni '70 partecipò in prima linea all'attività dell'Associazione italiana imprenditrici e donne dirigenti d'azienda.

Settembre 2016

Visto l'alto livello e il successo finora incontrato dagli studenti del Master biennale dedicato alla lirica da camera italiana fra '800 e '900 da essa promosso presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano (si vedano le News del maggio 2016) la Fondazione organizza a Lugano un concerto in onore degli amici milanesi e luganesi della sua compianta fondatrice e del Conservatorio della Svizzera italiana. Esso si è svolto il 30 settembre nel raffinato quadro della Fattoria Moncucchetto alla presenza di un centinaio di entusiasti melomani. Introdotte dal Maestro Guido Salvetti si sono esibite Selena Colombera e Roberta Canzian, entrambe soprano, accompagnate al piano da Muriel Grifò.

“La ricorderò per sempre per tutto quello che ho imparato da lei, la Donna speciale che era, sono felice di averla incontrata nella mia vita.”